Workshop condotto da Eliana Grossi, Antonietta Cacciani, Marco Mazzoni sul tema "La multicanalità come risposta alle esigenze di formazione della PMI

A+Forum 2015 -Hotel Calzavecchio - Casalecchio di Reno (BO) - 23 ottobre 2015; alla presenza di un nutrito gruppo di associati e di alcuni ospiti si è svolto il seminario sul tema “La multicanalità come risposta alle esigenze di formazione della PMI”. Il  workshop rientrava nel programma di attività preparatorie al Forum 2015 previsto per il prossimo 27 novembre. Eliana Grossi - associata di A+network, presidente di Federmanager Bologna e vicepresidente della Fondazione IDI, Istituto Dirigenti Italiani - ha introdotto l’agenda ed i relatori, ponendo l’ enfasi sul fatto che attualmente la modalità prevalente di fruizione della formazione manageriale è ancora quella “in presenza”, sia per motivi di carattere culturale, che per la necessità di un confronto diretto con il docente e gli altri manager, ma che sono già in atto importanti cambiamenti, che porteranno in tempi brevi ad un consistente aumento della formazione on-line, con modalità blended. Tomaso Tiraboschi, responsabile delle tecnologie di Adapt (Associazione per gli Studi Internazionali e Comparati sul Diritto del Lavoro e sulle Relazioni Industriali) ed esperto della piattaforma per e-learning Moodle, di gran lunga la più diffusa al mondo, ha presentato una rapida carrellata sui principali strumenti di formazione online (webinar, video repository, web conferencing platform, Moocs, Google education, strumenti LMS/VLE/CWE), oltre a fornire link e bibliografia di riferimento per una prima alfabetizzazione sull’ argomento. Antonietta Cacciani – associata di A+network, psicologa del lavoro e formatrice professionista sui temi del cambiamento organizzativo e sugli strumenti per l’ innovazione delle P.A., ha parlato di come si è modificato lo sviluppo professionale  grazie all’  ICT, sia dal punto di vista dei “prodotti formativi”, che dei costi, tempi ed utenti/fruitori. Si è soffermata in particolare sugli strumenti per le PMI: blended training, wiki aziendali, comunità di pratica, webinar e sui relativi aspetti di costo/tempi. L’ intervento si è concluso con la diffusione di una interessante bibliografia sui metodi di formazione e sui cicli di apprendimento. Marco Mazzoni – associato di A+network e fondatore di Ygoss, società specializzata nella fornitura alle imprese industriali e finanziarie di tecnologie e modelli a supporto della crescita del business, ha concluso il workshop con l’ illustrazione di un caso aziendale di utilizzo di piattaforme formative on-line per l’ addestramento simultaneo della forza di vendita, marketing e tecnica, a livello world-wide, contestualmente alla distribuzione dei nuovi prodotti, evidenziando il vantaggio economico della riduzione del time to market come conseguenza dell’ adozione di tecnologie IT.