Sistemi di sviluppo, progettazione e industrializzazione di processi, prodotti e servizi

Le moderne organizzazioni devono costantemente individuare nuove strade per sviluppare e lanciare celermente sul mercato i nuovi prodotti e per ottimizzare i processi di realizzazione dei prodotti “maturi”, sottoposti a grosse pressioni competitive.
Nelle aree aziendali coinvolte nella progettazione e nello sviluppo di un prodotto o di un servizio è essenziale la capacità di stimolare nuove idee e di concretizzarle attraverso un processo ordinato di project management.
Le aziende industriali realizzano e vendono prodotti (ad es. un orologio), macchine (ad es. il centro di lavoro che realizza la cassa dell’orologio), sistemi (ad es. il sistema automatico per assemblare gli orologi).
Negli ultimi decenni la competitività dei mercati è cresciuta e la varietà e complessità dei prodotti sono notevolmente aumentate a fronte di una forte riduzione del ciclo di vita e del “time to market”.
Poiché il prezzo di vendita lo stabilisce il mercato (disponibilità del cliente, concorrenza, ecc.), il contenimento dei costi e dei tempi diviene il fattore critico. Ma occorre ragionare per “ritorni” e non per “costi”, ricordando che la mancata produzione / vendita a causa dei ritardi ha un impatto enorme. Ne consegue che bisogna essere efficaci (arrivare presto al risultato) più che efficienti (arrivarci al minor costo, ma non si sa quando ...).Diventa, pertanto, fondamentale una gestione integrata dell’intero ciclo di vita del prodotto, dalla concezione alla progettazione e validazione, dal progetto e messa in opera dei sistemi di produzione e distribuzione alla qualità, all’after market, sino al recupero e riciclo finale dei materiali, tenendo presenti il marketing strategico (prezzi di vendita per dati volumi), le normative e le omologazioni, l’affidabilità, le problematiche di proprietà intellettuale, la contabilità industriale ed il controllo di gestione.
L’esperienza dei professionisti associati di A+network, maturata in anni di lavoro presso aziende manifatturiere e di servizio, permette di assistere efficacemente la Direzione:
-nell'analisi e nel miglioramento dei processi di innovazione con interventi sull'organizzazione dei sistemi di lavoro e sulla razionalizzazione delle funzioni aziendali;
-nello sviluppo di progetti specifici con la scelta, la definizione e l’attuazione degli strumenti più appropriati.
I metodi e le tecniche applicati comprendono:
-Benchmarking di mercato/prodotto
-Lean Design
-Concurrent Engineering
-Value Engineering
-Design-to-Cost, -to-Assemble, -to-Repair-Design-for-Environment
-Project Management
-Design Review
-Introduzione di strumenti CAD-CAM-CAE e virtual prototyping
-FMEA e altre tecniche affidabilistiche.
A seconda delle situazioni e delle esigenze dei clienti, i consulenti associati di A+network possono intervenire come formatori/coach per trasferire conoscenze o con ruoli operativi all’interno del team di progetto per apportare competenze carenti.
I consulenti associati di A+network possono, inoltre, supportare le aziende nelle scelte riguardanti la protezione del know how e della proprietà intellettuale, proponendo l’affiancamento di professionisti di grande esperienza per lo svolgimento di tutte le pratiche necessarie, comprese le azioni legali di tutela.

Progetti

Associati